Andrea Piccolo il Blog

Andrea Piccolo   il Blog

Andrea Piccolo il Blog

"Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la vita per i propri amici" (Gv 15,13)

Puoi scorrere lo scaffale utilizzando i tasti e

Scelta . . .

15 dicembre 2009 , ,

"...si pentì e vi andò"

«Che ve ne pare? Un uomo aveva due figli. Si rivolse al primo e disse: “Figlio, oggi va’ a lavorare nella vigna”. Ed egli rispose: “Non ne ho voglia”. Ma poi si pentì e vi andò. Si rivolse al secondo e disse lo stesso. Ed egli rispose: “Sì, signore”. Ma non vi andò. Chi dei due ha compiuto la volontà del padre?». (Mt 21,28-32)

La cosa che più mi affascina in questa frase della liturgia di oggi è il dilemma personale dei due figli che con noi hanno molto in comune!!!

Entrambi sono figli . . .

Entrambi hanno ricevuto un incarico . . .

Entrambi rispondono subito al Padre . . .

La nostra vita di Cristiani autentici è un percepire e fare la volontà del Padre . . . anche se molte volte il caos del mondo non ci permette di percepire la Sua voce e quindi a capire la Sua volontà . . . ma può capitare anche di percepire quello che il Padre vuole da me questo fa entrare in gioco tantissimi fattori come ad esempio la paura di dire SI . . . questa scatta perchè ogni scelta porta sempre ad una rinuncia . . .

La preghiera . . . la FEDE . . . ci danno quella forza interiore che ci spinge ad andare verso la strada che mi viene posta da Lui . . .

Io mi rivedo tantissimo nel primo figlio . . .

Chiamato a diventare Suo da sempre . . . percepito alle superiori . . . rinviato per anni a causa di tanta paura e di finta felicità e pace promessa/trasmessa dal mondo . . . ma poi ho accolto la sua volontà alla fine degli studi superiori . . .

La volontà del Padre è qualcosa di straordinario . . . è la strada della nostra santità . . . ma è una strada lasciata LIBERA da intraprendere . . .

Annunci

Lascia un Commento . . .

Commenta con educazione e rimanendo in tema.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

commenti

Non è vero che …ogni scelta porta sempre ad una rinuncia … anche io a modo mio penso di avere detto il mio SI al Padre, ed è un SI che non mi permette di fare tutte quelle cose che facevo prima… vedi il sabato pomeriggio interamente dedicato alla mia parrocchia… ma non mi sento di avere rinunciato a nulla; le cose che ora non faccio più o che faccio in altri momenti non erano necessarie.. dedicare il mio sabato al Signore forse lo è !!!

Giuseppe

15 dicembre 2009

letteralmente la parola “scegliere” deriva dal latino EX – ELIGERE . . . cioè separare una cosa da un’altra . . . quando un uomo si sposa SCEGLIE una donna con cui passerà tutta la vita RINUNCIANDO a tutte le altre donne del mondo . . . tu scegli di venire il sabato o no . . . Maria ha scelto di dire Si al progetto di Dio . . . Giuseppe ha scelto di tenere con se Maria . . .
Se non ci fosse la scelta tutto sarebbe fatto così com’è senza dare un valore alla cosa che si fa . . .
Che importanza avrebbe il SI di Maria se non ci fosse la rinuncia ad una vita “normale” . . . vista come donna adultera agli occhi della gente e di giuseppe ecc . . .
Oppure che senso avrebbe il SI di Gesù alla Croce se in quella scelta non ci fosse la rinuncia ad una vita senza sofferenza . . . di potere . . . di rispetto . . . ecc…
Che senso avrebbe il SI di ogni cristiano se non ci fosse la rinuncia al Mondo per essere di Gesù?

ilpiccolo

15 dicembre 2009

non è il nostro SI che è in discussione… il SI ha un valore enorme come hai ricordato tu; oserei dire è un valore assoluto… è la cosidetta rinuncia che non esiste per un cristiano.. quando un uomo si sposa non rinuncia a tutte le altre donne del mondo… ha semplicemente scelto quella con la quale passare la vita.. non ha rinunciato…. rinunciare a qualcosa è come dire perdere qualche cosa… ma io come te e come chi a suo modo ha detto un proprio personale SI non ha perso nulla anzi ha guadagnato qualche cosa…

Giuseppe

7 gennaio 2010

non voglio fissarmi . . . ma Gesù parla di rinunce da fare per seguirlo!

ilpiccolo

7 gennaio 2010

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: