Andrea Piccolo il Blog

Andrea Piccolo   il Blog

Andrea Piccolo il Blog

"Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la vita per i propri amici" (Gv 15,13)

Puoi scorrere lo scaffale utilizzando i tasti e

Il mio giogo . . .

9 dicembre 2009 , , , , ,

Il Giogo è formato da un tronco, solitamente di olivastro, lungo 140 centimetri, sul quale vengono sagomate le sedi che poggiano sulla testa dei buoi.

«Il mio giogo infatti è dolce e il mio peso leggero» (Mt 11,28-30)

Quando ho letto questa frase ho pensato al corso sul corpo paolino che sto facendo con don Dario . . .

Paolo se la prende con i Galati chiamandoli STOLTI perchè dalla libertà vogliono tornare alla schiavitù . . .

. . . dalla legge di Cristo (giogo dolce e leggero) alla legge della Torah (gabbia e peso insostenibile) . . .

Ancora oggi non concepiamo un Cristo che ci libera dal “pedagogo” e ci rende liberi . . . ci libera dal peso della legge e ci carica della libertà della legge dell’Amore!!!

Voi mi direte . . . è quando arrivano le Croci?

Io sono convinto di una cosa.

Molte volte a livello umano siamo noi a rendere “pesanti” cose che pesanti non sono . . . infatti se penso ai problemi e difficoltà che avevo ad es. a 14-15 anni, questi erano per me dei macigni, dei massi enormi . . . oggi quei stessi problemi e difficoltà li vedrei come dei sassolini!

Ma quando ci sono Croci come tentazioni, incomprensioni, sofferenze, malattie, morte, non pensiamo mai che c’è anche un LIVELLO DI FEDE che spesso trascuriamo perchè conviti di poter far a meno di Cristo quando queste (Croci) si presentano . . . anzi paradossalmente Lui stesso diventa il capro espiatorio: “che male ho fatto?”; “perchè proprio a me?”; “perchè Dio mi hai fatto questo?” . . .

Anche Geremia maledice il giorno della sua nascita perchè vede il mondo contro di lui e Dio che non interviene a suo favore . . . questo perchè è chinato su se stesso, sulle proprie forze: “troppo difficile”; “troppo impegnativo”; “come faccio?”; “non ce la faccio più” . . .

Questo carico diventa pesante quando l’uomo poggia su se stesso o su false fedi che nel momento della bisogno vengono a mancare facendo rimanere la persona in balia di se stessa . . .

Lo stesso carico diventa leggero quando la persona poggia su Cristo che nel momento della necessità si mette a fianco con il suo Amore, forza potente e inesauribile . . .

PERCHE’ NON CREDERE E RINUNCIARE A QUESTO?

Annunci

Lascia un Commento . . .

Commenta con educazione e rimanendo in tema.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: